Curriculum in studi geografici

Il curriculum in Studi geografici approfondisce aspetti naturali e antropici dello spazio nella loro imprescindibile mescolanza, includendo fatti e rappresentazioni, materialità ed idee, ancoraggi e movimenti, e dunque tanto il mondo quanto i discorsi con cui cerchiamo di dargli senso. Attraverso metodologie qualitative, quantitative e creative il curriculum offre un ambiente di apprendimento e crescita del profilo scientifico di dottorandi dalle provenienze più diverse (scienze sociali, umane, naturali) che siano particolarmente interessati alla dimensione dello spazio nelle sue molteplici sfaccettature.

Linee di ricerca:

Interpretazione di fenomeni, relazioni e processi spaziali

  • studi sul paesaggio
  • spazio e luogo: approcci geo-culturali
  • analisi del territorio e sviluppo locale
  • sostenibilità e cambiamenti climatici
  • conflitti spaziali e prospettive socio-politiche
  • dinamiche geomorfologiche e relazioni uomo-ambiente
  • studi cartografici e GIScience
  • cultura della tutela del territorio, dell’ambiente e del paesaggio dolomitico (collaborazione con la Fondazione Dolomiti UNESCO)