Attività internazionali

Il dottorato in Studi storici, geografici e antropologici  può contare su un’ampia rete internazionale e transnazionale per offrire ai dottorandi una formazione il più possibile aperta e capace di integrare il meglio delle diverse tradizioni disciplinari nei diversi contesti culturali. La forte propensione all’internazionalizzazione è volta a potenziare la possibilità dei dottorandi di realizzare parte del proprio percorso di formazione all’estero e di sviluppare il confronto con dottorandi e dottorande e con docenti di diversi paesi. Oltre alla presenza di studenti internazionali al corso di dottorato, grazie anche alle opportunità offerte dalla Fondazione Cariparo e dal China Scholarship Council, le diverse attività che permettono la realizzazione di questa vocazione sono: le cotutele, gli Erasmus e i programmi di scambio specificamente dedicati a questa scuola di dottorato, l’organizzazione di Summer e Winter Schools in collaborazione con università straniere, la partecipazione ad attività internazionali quali la 3 Minutes Competition del Coimbra Group.

Le cotutele

Attualmente sono attivi o in via di negoziazione 12 accordi di cotutela in entrata e 8 cotutele in uscita. Diverse le Università coinvolte: l’Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne, l’Université de Rouen e Tours, alcune università di Lione, ma anche l’Université de Montreal (Canada), la Universidade Federal de Minas Gerais (Brasile), l’Università di Zagabria e altre. Il Collegio docenti favorisce la creazione di percorsi di cotutela per gli studenti che entrano a far parte di questo dottorato, per favorire l’internazionalizzazione e l’integrazione in contesti scientifici differenti, ed accoglie dottorandi che vogliano entrare a far parte della comunità dottorale di questo corso dall’estero.

Summer School - Ecole d’été

Da anni è ormai consolidato il progetto di Summer School/Ecole d’été in partenariato con l’Université Paris I, frutto di una collaborazione tra i dottorati, ma anche tra diversi membri del collegio docenti che prosegue nel tempo.
Il Corso di Dottorato partecipa inoltre alla rete di storia politica e a un seminario europeo di dottorandi in storia contemporanea con le Università di Oxford, Bruxelles e Paris.

Nell’ambito delle due iniziative, in ragione dei temi di ricerca, viene selezionato un piccolo gruppo di dottorandi di questa scuola per partecipare ai seminari internazionali, con l’obiettivo di sviluppare il confronto tra pari, rendere consapevoli delle specificità presenti nei diversi quadri scientifici nazionali, imparare a discutere in maniera appropriata, in inglese, delle proprie ricerche.

Erasmus + e altri programmi di scambio

I dottorandi possono partecipare a diversi bandi di mobilità internazionale offerti per gli studenti dell’Università di Padova, come quello nell’ambito del programma comunitario Erasmus plus – International Credit Mobility, ma hanno anche la possibilità di accedere ad alcuni bandi specificamente dedicati, tra i quali, in particolare, quello con l’Università di Oxford e con l’Istituto des Ciências Sociais (ICS) di Lisbona